COME CREARE UN ITINERARIO DI VIAGGIO IN CAMPER
COME CREARE UN ITINERARIO DI VIAGGIO IN CAMPER

COME CREARE UN ITINERARIO DI VIAGGIO IN CAMPER

Creare da soli il proprio itinerario di viaggio è una cosa terribilmente bella, si rischia solo di renderlo perfetto per noi!!

Molto spesso non siamo soddisfatti di quelli che troviamo in rete o nei social, perchè alle volte alcune cose le abbiamo già viste altre no, magari partiamo da tutt’altra parte ,insomma non è facile trovare un itinerario che faccia al caso nostro, già pronto!!

Oggi voglio guidarvi nella creazione del vostro itinerario di viaggio ideale, potrete riprodurlo per qualunque viaggio che deciderete di fare.

ITINERARIO DI VIAGGIO

Cosa deve contenere un itinerario?

Ogni itinerario di viaggio che si rispetti si sviluppa sempre su

  1. Chi viaggia quindi Noi
  2. Nazione e località
  3. Giorni a disposizione
  4. Eventi e manifestazioni
  5. Il nostro mezzo
  6. Aree ricettive in cui vogliamo sostare
  7. Elasticità

Come creare un itinerario di viaggio?

Mettiamoci comodi carta e penna alla mano, PC , riviste, guide e cartine ed eccoci pronti!!

Analizziamo tutti i punti

  1. Chi viaggia quindi Noi

Avendo la consapevolezza di ricercare qualcosa che ci piacce questo non sarà per nulla difficile ed anzi ci verrà in automatico.

Se invece abbiamo dei figli adolescenti oppure vogliamo fare un viaggio con degli amici, dobbiamo confrontarci con loro per capire se ci sono delle esigenze particolari da tenere in considerazione per progettare tutto il viaggio.

Anche se viaggiamo con i nostri amici a quattro zampe sarà più bello ricercare delle località che ci permettano di vivere la nostra vacanza serenamente con i nostri animali, ricercando ad esempio aree di sosta o campeggi che li accettino e magari abbiano dei bei spazi verdi dove farli correre. In questo caso informiamoci anche molto bene sulle città o sulle spiagge, perchè in alcune località non sono sempre ammessi.

2. Nazione e Località

Una volta deciso il Paese, e la località che più di tutte ci attrae stiliamo una lista di altre località che ci attraggono magari perchè ne abbiamo sentito parlare bene.

Questo varia in base a quanti giorni vogliamo dedicare alla vacanza.

Una volta completata la lista verifichiamo che siano veramente delle belle tappe attraverso delle ricerche.

In base alle nostre preferenze possano spaziare da una ricerca su guide turistiche cartacee, depliant ( io ne faccio una scorta incredibile alle fiere ), una ricerca sul web attraverso siti come il mio o motori di recensioni come Tripadvisor, canali social ed anche gli ebook quelli ad esempio di Kindle Unilimited.

Vi avevo già accennato di quanto sia interessante il servizio Kindle Unilimited che consente di visualizzare in versione ebook, con tutti i vantaggi che ne deriva, tramite l’applicazione gratuita moltissimi libri e guide che possono interessarci per pianificare il nostro viaggio. Possiamo consultarle. anche dopo aver disdetto l’abbonamento trovando tutto salvato in locale.

Ecco il link per attivare i primi 30 giorni gratuiti

Con questo tipo di ricerca ottoniamo una lista sensata delle località che vale la pena visitare. Alcune che avevamo considerato all’inizio possiamo averle poi dedicate ad una visita di poche ore, come proprio eliminate dal nostro itinerario.

3. Giorni a disposizione

Questo è uno dei fattori che caratterizza la vacanza in camper.

In base a quanti giorni abbiamo decideremo quante tappe fare e tutto quello che vogliamo fare assolutamente e quello che potrà essere vissuto in un prossimo viaggio

4. Eventi e Manifestazioni

Anche qui considerando con chi stiamo viaggiando se non viaggiamo soli , ricerchiamo eventi o strutture ricettive che propongono delle attività che possano essere in linea con le nostre esigenze e i nostri gusti.

Una cosa che amo fare è setacciare tutti i canali ufficiali, quindi ufficio turistico e comune di tutte le località che ho deciso visitare. Anni fa ci si poteva basare su qualunque cosa sentita o letta ovunque, ma ora con tutte le limitazioni che la pandemia impone, purtroppo anche eventi storici vengono annullati dall’oggi al domani , quindi per questo motivo non solo leggo in una fonte ufficiosa ma poi telefono per conferma.

Non è un esagerazione ma un esigenza dovuta dai decreti che cambiano molto rapidamente.

In questa fase in cui decidiamo come colorare la nostra vacanza, dobbiamo considerare i tempi nel fare le cose.

Quindi la visita ad un museo avrà un tempo diverso dalla visita di un centro storico. Come il regalarci una giornata di assoluto relax alle terme o una giornata di shopping o quello che vogliamo, beh consideriamo il tempo per fare le cose.

5. Il nostro mezzo

Fattore non secondario per noi camperisti, è il nostro mezzo e nessuno ci deve insegnare di cosa abbiamo bisogno per stare via 3- 5 -10 giorni o quanto vogliamo.

Se invece non siamo navigati e siamo alle prime esperienze ti invito a leggere Le App indispensabili e guida all’acquisto in cui descrivo molti aspetti fondamentali.

Se neancora hai trovato le risposte che cercavi iscriviti al nostro gruppo di camperisti

6.Aree ricettive in cui vogliamo sostare

Avendo definito le località che vogliamo visitare ora non resta che ricercare le aree ricettive che ci a gradano definendo in questo momento anche la strada migliore che vogliamo percorrere.

A questo punto ci dobbiamo avvalere di tutti gli strumenti di cui vi ho parlato la scorsa volta nell’articolo sulle App indispensabili per un camperista.

Oggi però è un giorno speciale, per te caro lettore che sei arrivato fino a qui a leggermi ho un regalo per te! ISRIVITI E VINCI nel concorso che stiamo facendo nel nostro gruppo di camperisti in collaborazione con CaraMaps . CONCORSO VALIDO DAL DAL 23 AL 30 GENNAIO 2021 a concorso terminato troverai tante altre promozioni!!

Gruppo Facebook CAMPER &FRIENDS

Se non hai il camper ma sogni un avventura di questo tipo leggi come viaggiare in camper da 1 euro al giorno . Aspetto anche te nel gruppo a giocare con ISCRIVITI E VINCI

7. Elasticità

Siamo arrivati alla fine del lista.

L’elasticità non vi servirà nel progettare la vacanza ma nel tollerare l’imprevisto e vivere serenamente l’esperienza e quella sensazione di libertà che solo il camper può regalare.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]